Pronto il DataCenter di Parma

Prosegue a pieno ritmo l’implementazione della rete di DataCenter regionali a disposizione dei soci LepidaSpa nel percorso di razionalizzazione delle infrastrutture ICT pubbliche della regione Emilia-Romagna, secondo il disegno strategico tracciato dalla LR 14/2014. Dopo aver inaugurato esattamente un anno fa il DataCenter di Ravenna, sono ora disponibili anche a Parma, presso il DUC-B, circa 600 metri quadri utili per ospitare apparati tecnologici. E’ terminata la realizzazione delle componenti di infrastruttura fisica e delle cosiddette facility, e già dal mese di marzo saranno erogati i primi servizi IT. I DataCenter Lepida sono un elemento costitutivo della Rete Lepida: dispongono di tutta la banda fornita dal backbone della rete e pertanto sono nativamente predisposti per realizzare una federazione in grado di operare in mutuo Disaster Recovery. Così come a Ravenna, il DataCenter di Parma è gestito con il cosiddetto modello a “condominio”, che consente l’armonizzazione delle risorse pubbliche (messe a disposizione da LepidaSpA, Regione Emilia-Romagna e dai Comuni) e private (fornite dalle aziende che compartecipano alla realizzazione e alla gestione delle strutture fisiche, nel caso di Parma BTEnia), garantendo la sostenibilità del progetto nel lungo periodo e un supporto all’innovazione del tessuto produttivo locale. Dal punto di vista delle facility si tratta di un sito progettato e realizzato seguendo le stesse linee guida del DataCenter di Ravenna, ovvero costruito con un’architettura di livello Tier 3. Per quanto attiene le componenti IT, i DataCenter Lepida erogano servizi basati su tecnologie industry standard che rappresentano lo stato dell’arte del mercato ICT: connettività di rete esclusivamente 10 Gbps; risorse computazionali Intel based v3 e v4; offerta storage amplissima che spazia da dischi capacitivi implementati su cluster scale out (in grado di espandere fino a decine di PB per finalità di archiviazione e georeplica) a dischi 100% ssd su apparati all flash. L’architettura dell’offerta IaaS e PaaS dei DataCenter Lepida si completa poi con le componenti software che vengono fornite dai principali leader di mercato, grazie ad accordi enterprise, tra cui Oracle e VMware, che garantiscono deployment illimitato e, quindi, costi estremamente competitivi.