Menu principale

PipER è strumento di supporto per la condivisione e la razionalizzazione delle infrastrutture civili e passive già esistenti e per la costruzione di un catasto federato delle infrastrutture di telecomunicazioni.

La piattaforma ha lo scopo di:

  • raccogliere i dati provenienti da sistemi catastali differenti
  • convertire i dati, descritti attraverso modelli rappresentativi diversi, in un formato standard e omogeneo
  • darne una visione unificata attraverso una interfaccia web

L’elemento caratterizzante e innovativo della soluzione adottata è il concetto di federazione che, al classico modello di archivio centralizzato, contrappone quello di un sistema di lettura automatica e di normalizzazione delle informazioni provenienti dai diversi sistemi sorgente, i quali rimangono gli unici detentori dei dati.

La piattaforma nasce come strumento di “pianificazione” ed è dotata di alcune funzionalità specifiche di supporto, quali quella relativa al grado di infrastrutturazione di una zona o di creazione di un percorso basato su infrastrutture esistenti, oltre a quelle consuete di visualizzazione georeferenziata delle infrastrutture, consultazione e esportazione delle mappe.

Il progetto prevede anche un supporto ai Comuni della Regione Emilia-Romagna per la digitalizzazione e la normalizzazione dei dati relativi alle infrastrutture di propria competenza, da rendere disponibili sulla piattaforma.