I nomi a dominio ed i nomi a dominio riservati

Con il Regolamento di assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel ccTLD “it” il Registro del ccTLD “it” ha stabilito che il ccTLD “it” ha nella propria struttura ad albero:

  • una gerarchia di tipo geografico
  • nomi a dominio corrispondenti a ICANN gTLD
  • nomi a dominio riservati ed assegnabili solo a specifiche categorie
  • nomi a dominio riservati e non assegnabili
  • nomi a dominio assegnabili non riservati

La gerarchia di tipo geografico è costituita da regioni, province e comuni.

 

Per i nomi a dominio corrispondenti a ICANN gTLD, il Registro del ccTLD “it” definisce specificamente i criteri adottati per eventuali Second Level Domain (SLD) sotto “it”, corrispondenti agli attuali e futuri ICANN gTLD.

 

Non sono assegnabili come nomi a dominio e/o SLD i domini gTLD unsponsored (uTLD) quali .com, .net, .org, .info, .biz, .name, .pro.

 

Sono Assegnabili ad entità presentate al Registro dai competenti organi di Stato e quindi preposte istituzionalmente alla gestione del settore di competenza, a seguito della sottoscrizione di specifico contratto “SLD”, i nomi a dominio gTLD sponsored (sTLD) definiti da ICANN e i 4 TLD storici: .aero, .coop, .museum, .cat, .jobs, .mobi, .travel, .tel, .edu, .gov, .mil, .int.

I nomi a dominio riservati sono:

  • non assegnabili a nessuna organizzazione:
    • i nomi appartenenti alla “struttura geografica predefinita” e le loro eventuali sigle/abbreviazioni: regioni, province, comuni
    • i nomi di alcuni servizi e protocolli di rete
    • assegnabili solo a specifiche categorie
  • sono riservati e non assegnabili ad alcuna organizzazione, al di fuori del Registro:
    • Italia e la loro traduzione in tutte le lingue: it.it, Italia.it, Repubblica-Italiana.it, RepubblicaItaliana.it, RepubblicaItalia.it, Repubblica-Italia.it
    • regioni (es. regione.sicilia.it, regione-sicilia.it, regionedisicilia.it, regionesicilia.it, region.Sicily.it, regione.SIC.it)
    • province (es: provincia.Roma.it, provinciadiRoma.it, provincia-Roma.it, province.Rome.it, provincia.RM.it)
    • comuni (es: comune-di-pisa.it, comunediPisa.it, comune.Pisa.it, comune.PI.it)

Per i territori in cui in base all´ordinamento italiano vige il multilinguismo, sono nomi riservati anche le traduzioni di “comune”, “provincia” e “regione” nella lingua in questione ed i termini composti il cui inizio è la relativa traduzione nella lingua in questione.

 

L´elenco dei nomi riservati è riportato nelle Appendice A-B-C-D del Regolamento di assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel ccTLD “it” che si consiglia di consultare prima di scegliere un nome a dominio e richiederne l’assegnazione.

 

<<<