Sistema delle Comunità

Supporto a RER per la conduzione operativa del sistema delle Comunità Tematiche, per favorire la condivisione della conoscenza, lo scambio e la valorizzazione delle esperienze, per l'evoluzione e la crescita dell'innovazione in Emilia-Romagna.

 

 

Con l'approvazione dell’Agenda Digitale, la Regione e gli Enti dell’Emilia-Romagna si sono dati la scadenza dell’anno 2025 per l’obiettivo di una regione 100% digitale, “in cui le persone vivono, studiano, si divertono e lavorano utilizzando le tecnologie, Internet ed il digitale in genere senza che questo risulti una eccezionalità. Una regione con ‘zero differenze’ ​tra luoghi, persone, imprese e città al fine di garantire a tutti un ecosistema digitale adeguato.”

 
Dopo le decisioni assunte nel 2016 dall'Assemblea Legislativa e dal Comitato Permanente di Indirizzo e Coordinamento degli Enti locali, si sta per avviare la fase attuativa dell'Agenda digitale e con essa una rinnovata fase di lavoro delle Comunità Tematiche (COMTem), la cui gestione operativa è affidata a LepidaSpA.
 
Le nuove COMtem si suddividono in:
 
  • Comunità Tematiche trasversali:​ luogo di condivisione e confronto (coordinamento) di tematiche e indirizzi generali (nazionali, regionali e locali), quindi di natura “trasversale”;
  • Comunità Tematiche specifiche:​ luogo di condivisione e di arricchimento delle specifiche progettualità (o relativi tematismi) della Agenda Digitale dell’Emilia-Romagna (ADER).

 

Alle Comunità Tematiche partecipano gli Enti e le Organizzazioni Pubbliche che dichiarano il loro interesse in modo esplicito e formale, impegnandosi a contribuire alle attività della COMtem e indicando il nome di colui o colei che è incaricato del presidio di tale attività.
 
Ecco la principale documentazione di riferimento per le nuove Comunità Tematiche:
 
 
Le nuove Comunità Tematiche
 

Iscrizioni e nomine: Regolamento e modello di documento di nomina per gli EELL (Comuni, Unioni di Comuni, Province) che desiderano iscrivere partecipanti alle COMTem